SEGUICI SU:​

Forfettari: obbligo di fattura elettronica

Settore Contabilità e fiscale

Nella BOZZA del nuovo decreto PNRR sembra imminente per i contribuenti in regime FORFETTARIO l’obbligo di emissione della FATTURA ELETTRONICA già dal 1 luglio 2022.

Dovrebbero essere ancora esclusi fino al 2024 i FORFETTARI che percepiscono compensi non superiori a 25.000 euro annui.

Per il terzo trimestre 2022 è prevista l’emissione della fattura elettronica entro il mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione; dopo questi primi tre mesi, anche per i nuovi obbligati scatterà la tagliola dei 12 giorni per l’emissione della fattura immediata.

Nelle intenzioni dell’Esecutivo l’estensione scatterà dal 1 luglio, ‘spaccando’ a metà il 2022 che sarà quindi contraddistinto da fatture cartacee e fatture elettroniche. Non è esclusa in fase di limatura finale del decreto uno spostamento al 2023.

Si suggerisce ai contribuenti forfettari che rientrano nell’obbligo e che ancora non sono dotati di un software di fatturazione di attivare (per tempo) l’IDENTITA DIGITALE SPID qualora vogliano usufruire del sito gratuito dell’agenzia delle entrate per l’emissione delle fatture elettroniche.

Si ricorda:

  • le fatture elettroniche vanno emesse con il codice IVA N2.2 che racchiude la dicitura inserita sulla fattura cartacea a mano “operazione senza applicazione dell’iva ai sensi dell’articolo 1, comma 58, legge n.190/2014, regime forfettario”
  • se la fattura emessa è di importo superiore a 77,47 è necessario inserire la spunta per l’applicazione della marca da bollo da 2,00 €.

 

Presso gli uffici dell’Ascom è possibile richiedere li servizio di attivazione SPID

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Pianifica lo sviluppo digitale della tua azienda. La nostra Ascom ti supporta perchè oggi un’azienda non può fare a meno della presenza sul web…

NUOVO sito dedicato all’assegno unico per figli a carico (www.assegnounicoitalia.it), nel quale è possibile reperire tutte le informazioni utili…

Dal 1 luglio 2022 scattano le multe per la mancata pubblicazione in merito alle erogazioni e sovvenzioni pubbliche.

È il modello unico per denunciare i rifiuti prodotti dalle attività economiche, i rifiuti raccolti dai Comuni e quelli smaltiti, avviati al recupero, trasportati o intermediati nel corso dell’anno precedente….

Convenzioni

Diesel e benzina: le tre speciali convenzioni di Confcommercio

Eni, IP, Q8: abbiamo stipulato tre speciali convenzioni con i maggiori distributori di carburanti. In un periodo come quello attuale, caratterizzato dai vertiginosi aumenti di diesel e benzina, gli sconti… Scopri l’offerta.