SEGUICI SU:​

Consumi “assediati” da inflazione e caro energia

Analisi dell’Ufficio Studi di Confcommercio sulle spese obbligate delle famiglie tra il 1995 e il 2022. Quest'anno le spese obbligate hanno raggiunto raggiungono quota 42,9% sul totale dei consumi, il valore più alto di sempre. Spesa pro capite di 8.154 euro (+152 euro rispetto all’anno scorso)

La nostra analisi evidenza il desiderio di ritorno alla normalità che sta sostenendo, in questa prima parte dell’anno, i consumi delle famiglie con alcuni comparti in forte recupero, come il turismo e l’area della convivialità e del tempo libero, ma ci sono settori che ancora stentano, come l’automotive e l’abbigliamento.

Un quadro che, secondo l’Ufficio Studi, rischia un forte rallentamento, soprattutto dopo l’estate, a causa dell’impatto sul potere di acquisto delle famiglie dell’inflazione (prevista intorno al 7% nel 2022), degli aumenti dell’energia e delle spese obbligate che nel 2022 raggiungono la quota record del 42,9% sul totale dei consumi, il valore più alto di sempre, con un incremento dell’incidenza di 6,3 punti dal 1995 ad oggi.

QUI settore per settore i risultati dell’analisi (fonte elaborazioni e previsioni USC su dati Istat).

Così commenta il presidente Sangalli

Commentando l’analisi dell’Ufficio Studi della Confederazione sulle spese obbligate, il presidente Sangalli ha sottolineato che «la crescita a dismisura del costo dell’energia incide pesantemente anche sulle spese obbligate, come quelle per la casa, che toccano livelli record. Per evitare di deprimere i consumi e congelare la ripresa è necessario che l’Europa metta un tetto al prezzo del gas e il Governo agisca più incisivamente su caro energia e cuneo fiscale».

👉 GUARDA il videomessaggio del presidente Sangalli

 

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Pianifica lo sviluppo digitale della tua azienda. La nostra Ascom ti supporta perchè oggi un’azienda non può fare a meno della presenza sul web…

L’INPS, con circolare n. 73 del 24/06/2022, ha fornito indicazioni in merito al riconoscimento del bonus di 200 euro ai lavoratori dipendenti…

Dal 30 giugno 2022 scattano le multe per gli esercenti che non accettino carte di credito o di debito….

È il modello unico per denunciare i rifiuti prodotti dalle attività economiche, i rifiuti raccolti dai Comuni e quelli smaltiti, avviati al recupero, trasportati o intermediati nel corso dell’anno precedente….

Convenzioni

Diesel e benzina: le tre speciali convenzioni di Confcommercio

Eni, IP, Q8: abbiamo stipulato tre speciali convenzioni con i maggiori distributori di carburanti. In un periodo come quello attuale, caratterizzato dai vertiginosi aumenti di diesel e benzina, gli sconti… Scopri l’offerta.