SEGUICI SU:​

Acconto d’imposta novembre 2023

Prevista la possibilità, per alcuni soggetti, di posticipare e rateizzare il pagamento dell’acconto del 30 novembre 2023.

In attuazione di quanto previsto dalla Riforma Fiscale, art.4 DL n. 145/2023, è stata prevista la possibilità, per alcuni soggetti, di posticipare e rateizzare il pagamento dell’acconto del 30 novembre 2023.

I soggetti interessati al suddetto decreto sono:

  • Le persone fisiche titolari di partita iva con ricavi / compensi 2022 non superiori a € 170.000,00

 

E’ stato disposto per tali soggetti la possibilità di effettuare il pagamento al 16/01/2024 in unica soluzione oppure di dilazionare quanto dovuto in 5 rate mensili scadenti il giorno 16 di ogni mese a partire dal 16/01/2024 con interessi nella misura dello 0,33% mensile.

Restano escluse pertanto:

  • le persone fisiche non titolari di partita iva (es. soci e collaboratori)
  • le persone fisiche titolari di partita iva con ricavi / compensi 2022 superiori a € 170.000,00
  • tutti i soggetti diversi dalle persone fisiche (es. società di persone, di capitali)

La proroga e dilazione dell’acconto è possibile solo per le seguenti imposte:

  • IRPEF
  • Cedolare secca
  • IVIE / IVAFE
  • Imposta sostitutiva forfettari / minimi

Sono esclusi pertanto i contributi INPS previdenziali sia IVS che gestione separata, che mantengono sempre il versamento al 30/11/2023.

 

Sarà premura dell’ufficio tributario (per chi si avvale del servizio), contattare i soggetti interessati dalla normativa.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Incontri sono dedicati ad approfondimenti e novità in materia di comunicazione/marketing, Cyber Security  e Privacy…

Decreto Whistle Blowing ecco cosa devi sapere:
1) Cos’è
2) Come Funziona
3) Quali sono gli adempimenti delle aziende…

E’ stata prevista la possibilità, per alcuni soggetti, di posticipare e rateizzare il pagamento dell’acconto del 30 novembre 2023.

Approvati da Regione Lombardia i criteri attuativi del bando “Imprese storiche verso il futuro 2024” che prevede CONTRIBUTI A FONDO PERSO per le attività storiche e di tradizione iscritte nell’elenco regionale…..

Convenzioni

VODAFONE

Confcommercio e Vodafone, con l’importante supporto di Piramis Group, offrono un’opportunità esclusiva di risparmio su una vasta gamma di servizi di comunicazione e soluzioni digitali business che miglioreranno le operazioni aziendali degli Associati Confcommercio.…